Medioevo tecnologico e rete anonima

Matteo Flora pubblica un interessante commento a una notizia altrettanto interessante, circa la diffusione (ma sarebbe più appropriato chiamarla esplosione) di sistemi per la “navigazione anonima”, e vi vede (giustamente) una conseguenza diretta dell’inasprimento della lotta alla cosiddetta pirateria.

Non stupisce che a misure tecnologiche corrispondano contromisure più sofisticate, ça va sans dire.

Leave a Reply

Your email address will not be published.